ASP Daniele Moro
 
Home / Servizio Sociale dei Comuni / Offerta

Offerta

Con la Legge Regionale n. 6/2006 “Sistema integrato di interventi e servizi per la promozione e la tutela dei diritti di cittadinanza sociale” sono state esplicitate le finalità istituzionali del “Servizio Sociale dei Comuni” (SSC) sia per quanto riguarda le funzioni, sia per quanto concerne i principi ed i criteri generali di esercizio.

ll “Servizio Sociale dei Comuni” è l’organizzazione attraverso la quale vengono realizzati in modo associato i servizi sociali a beneficio della popolazione degli 11 Comuni. L’Assemblea dei Sindaci dei suddetti comuni, che fino al 31.12.2016 era l’organo di indirizzo e di alta amministrazione, ha a suo tempo affidato la gestione del SSC all’ASP “Daniele Moro”, a far data 1° gennaio 2008. Tale delega è stata rinnovata anche per il periodo 2013 – 2017.

 

Di recente la legge regionale 12 dicembre 2014, n. 26 di “Riordino del Sistema Regione-Autonomie locali nel Friuli Venezia Giulia. Ordinamento delle Unioni territoriali intercomunali e riallocazione di funzioni amministrative”  e le seguenti modifiche hanno ridisegnato il panorama degli Enti locali territoriali della Regione stabilendo la costituzione di aggregazioni di Comuni, denominate Unioni territoriali e ponendo in capo alle stesse le funzioni del servizio sociale dei Comuni. 

 

L’area geografica, alla quale l’Ambito distrettuale  di Codroipo fa riferimento  per la gestione associata dei Servizi Sociali, coincide con quella del Distretto Sanitario di Codroipo ed è delimitata dai territori di undici Comuni: Basiliano, Bertiolo, Camino al Tagliamento, Castions di Strada, Codroipo, Lestizza, Mereto di Tomba, Mortegliano, Sedegliano, Talmassons, Varmo.

 

L’Ambito è dotato di un Responsabile e di un Ufficio di Direzione e Programmazione che supportano tecnicamente l’Assemblea nelle decisioni riguardanti la programmazione e realizzazione di un efficace sistema locale di interventi e servizi sociali. Questo Ufficio è  composto   oltre   che   dal   Responsabile   dell’Ambito,   anche    dai responsabili di progetto per le diverse Aree di intervento. A questi si aggiungono con funzioni di staff i responsabili amministrativi e il referente dell’ufficio informativo che assolvono sia compiti amministrativi e gestionali che tecnici.

 

La programmazione dei servizi, degli interventi e delle attività del SSC vengono riassunte nel Piano Di Zona triennale (PDZ), declinato ogni anno in Piani di Attività Annuale (PAA) - (sezione Documenti)

 

Le attività del Servizio Sociale dei Comuni vengono raccolte in tre macro-aree:

  • minori e famiglie
  • adulti (comprensiva di povertà, immigrazione, disabilità e salute mentale)
  • anziani

 

Ad ogni Area è attualmente preposto un Responsabile di progetto che risponde direttamente al Responsabile dell’Ambito in merito ai risultati conseguiti nel proprio settore di competenza rispetto agli obiettivi assegnati. Ogni Area ha funzioni definite, personale dedicato e diversificato per profilo professionale.

 

I presidi territoriali sono la principale porta di accesso per le persone ai servizi  sociali e socio-assistenziali dell’Ambito di Codroipo presenti in tutti gli 11 comuni e rispondono all’esigenza di prossimità ai Cittadini e all’integrazione con la rete dei servizi offerti dalle altre istituzioni e dal terzo settore. Nei presidi le persone possono trovare accoglienza e ascolto, ricevere informazioni e sostegno da parte degli operatori presenti (segretariato professionale).

 

L’Assistente Sociale, inoltre, si attiva per cercare insieme al cittadino e alla sua famiglia una soluzione, indicando le opportunità e le offerte presenti nel territorio, nonché le procedure per accedervi.  Attraverso la “presa in carico” della persona da parte degli Assistenti Sociali dei Presidi Territoriali, si giunge poi all’elaborazione condivisa di un Progetto Assistenziale Individualizzato (PAI), finalizzato ad accompagnare e sostenere il cittadino nel perseguimento degli obiettivi, attivando tutti gli interventi utili e verificandone nel tempo il buon andamento.